Emozioni che non cambiano:Mortensen canta “Il Giuramento di Elendil”

Per quanto a lungo possa scorrere il tempo ci sono emozioni che non cambiano; ascoltare Viggo Mortensen che, a distanza di una decina d’anni, canta a cappella Il Giuramento di Elendil, meglio -ed erroneamente- conosciuto come: “The Coronation Song” è una di queste.
Nonostante la non proprio perfetta pronuncia del quenya (a Mortensen decisamente “mancano” le doppie) è un pezzo che fa venire la pelle d’oca. E questo nonostante il fatto che io no ami particolarmente l’Aragorn del libro e ancor meno la versione cinematografica che ne ha dato Mortensen.
ndr. parole di JRR Tolkien- Musica (anche se qui mancante) di Viggo Mortensen.

Untitled from Alexandra Rubikoff on Vimeo.

PS. lascio il testo-con traduzione- per chi non conoscesse l’Alta Lingua degli Elfi

Et Eärello Endorenna utúlien.
Sinome maruvan ar hildinyar tenn’ Ambar-metta.
Versione in italiano
Dal grande mare alla Terra di mezzo sono giunto.
In questa terra mi stabiliró io e i miei eredi fino alla fine del mondo.

PPS Nella pagina dedicata all’Arte di Mortensen

Annunci