Un po’ di poesia

Ultimamente sembra che, per un motivo o per l’altro, non riesca a inserire niente di nuovo nelle pagine interne, prima o poi (spero presto) lo faro, per ora lascio qui un paio di poesie

Fine

Nel cuore parole non mie
martellano come uragano
su fiori appena sbocciati
guardo il tuo volto distratto,
segui qualcosa che non posso vedere
il tuo sorriso è già lontano,
sei mai stato qui davvero?

Le spalle alla finestra
fingo disinteresse,
nemmeno te ne accorgi,
vorrei ferire la tua indifferenza
farla sanguinare e morire
mi guardi senza vedermi,
ho paura del domani senza te,
stringo il tuo capo un’ultima volta,
con labbra divenute ghiaccio
poso un ultimo bacio sul tuo viso,
non oso parlare.

Il tuo volto tra le mie mani
è una statua : bellissimo e freddo,
esco dalla tua vita
dove mai sono realmente stata
senza dire parole che non ricorderesti

Evanescenze

Sei giunto nel cuore della notte :
nulla più che un sorriso evanescente,
in silenzio ti siedi,
allunghi le gambe al fuoco,
guardi affascinato le fiamme
disegnare intricati arabeschi,
non una parola dalle tue labbra mute.

Mi siedo ai tuoi piedi,
tu ammiri le fiamme
io scruto il tuo viso,
mi perdo nei tuoi occhi,
so che non ti piace
ma non so resistere al loro fuoco:
sei un sogno nella mia mente.

Annunci