Mi piacerebbe saper fotografare così

Purtroppo le dimensioni ridotte della foto non la fanno apprezzare appieno (l’immagine reale credo misuri un paio di metri), ma il libro da cui è tratta è troppo grande per il mio scanner (sigh) e on line non ho trovato di meglio. comunque sia mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.

Ghost Dance

PS. Evito, per il momento, di indicare il nome del fotografo per lasciare il gusto di “vedere” la foto in se, riproponendomi di farlo nei prossimi giorni, magari aggiungendo qualche altra foto della stessa serie.

Annunci

15 commenti su “

  1. io ovviamente so chi è l’autore e ho anche il libro (tranquilla non lo dico) e lo sai che trovo le foto di questa serie e del libro splendidi 🙂

    Mi piace

  2. Trovato l’autore (non lo dico neanch’io).Ho visto le altre: sono splendide, soprattutto quando si sa che cosa rappresentano.Belle belle.Solo il mosso creativo poteva rendere pienamente il soggetto di questa serie.

    Mi piace

    • Brava, bel lavoro d’indagine, questo è amore per la fotografia 🙂
      Avendo il libro ogni tanto emme le vado a riguardare ed è sempre un piacere e si, hai ragione sapendo cosa rappreentano risultano ancora più belle.
      Come ho detto tra qualche giorno ne metterò altre e penso di aggiungere, oltre all’autore, con che macchina le ha scattate, informazione che per chi fotografa dovrebbe essere interressante.

      Mi piace

  3. Questa foto è favolosa, ha qualcosa di magico,mi ricorda il deserto, i miraggi che si vedono in lontananza a causa del forte calore:)
    Immagino di chi sia la foto, ma non ne sono sicura, purtroppo le uniche foto che ho visto sue sono grazie a te che le hai condivise qui o sul LJ e mi piacerebbe un sacco vederne altre.

    Ho messo la mia email per avere l’avviso di quando aggiorni, è sufficiente o devo fare altro?

    Spero di non disturbare, ho dato un occhiata in giro e questo sito è davvero molto bello. ^__^

    Mi piace

    • Grazie di essere passata e tranquilla che non disturbi per niente 🙂
      Ed ora veniamo al resto: la mail da sola non credo basti, se non sbaglio devi cliccare sul bottone “Follow” che trovi nella colonna a lato per ricevere l’avviso.
      Sa quello che dici (che le uniche foto che hai visto le hai viste grazie a me) credo tu abbia indovinato chi è il fotografo e si, l’effetto è esattamente quello del miraggio e scommetto che hai già visto qualcosa di simile, ma in movimento, non ti dico dove per ora, spiegherò tutto tra un paio di giorni quando, come ho detto, ne metterò altre.

      Mi piace

    • Parafrasando Gandalf: non possiamo scegliere i doni che ci vengono dati. Certo è che a lui ne sono, forse, stati dati troppi… anche se come pittore a mio avviso lascia alquanto a desiderare.

      Mi piace

      • Forse a lui non ne sono stati dati più che ad altri, ma lui ha la capacità di esprimerli, cosa che non è affatto comune. Forse molte altre persone hanno grandi potenzialità ma non possono, o non vogliono mettersi a nudo. Chissà!
        ( vedo che insisti sulla questione-pittura mi sa che devo proprio cercare quel film e vedere come dipinge!)

        Mi piace

    • Come sempre è questione di gusti, ma è indubbio che è capace di scrivere buona musica (ad esempio ha composto lui il gregoriano per il giuramento che Aragorn canta nel film), musica piacevole e altra che a mio avviso lacia parecchio a desiderare.

      Mi piace

I commenti sono chiusi.