Facciamo silenzio.

coccarda-nastro-luttoOggi non è solo un lutto nazionale, oggi è – o quantomeno dovrebbe essere- un lutto per l’Umanità e uso la parola Umanità non nel senso di esseri umani, ma nel più profondo senso spirituale che fa appello a quel che di buono, di “umano” appunto abbiamo : o, nuovamente, quantomeno dovremmo avere- dentro.

Facciamo silenzio, noi che nonostante ci sembri il contrario, stiamo bene, noi che viviamo in un paese libero, che abbiamo un tetto, pasti in tavola, amici, calore umano intorno; facciamo silenzio se non altro per pietà verso i morti.

E se ce la facciamo chiediamoci: ma io che sto facendo perchè le cose, anche in minimissima parte cambino?

Che sto facendo per portare anche un piccolissimo, infinitesimale aiuto?

Perchè oggi più che mai è inutile chiedersi per chi suona la campana, oggi sappiamo tutti che suona anche per ognuno di noi.

Annunci