A proposito di… “The Hobbit”

Io sarò pure ipercritica e, forse, troppo “canon” per certe cose, ma tralasciando le innumerevoli boiate (la slitta a conigli supersonici, il nano con l’ascia conficcata in testa, Beorn che sembra un lupo mannaro, Thranduil a cavallo di un alce, solo per citarne alcune) inserite ne Lo Hobbit versione cinematografica, almeno un minimo di coerenza interna (ai film intendo) ci poteva pure stare… o no?

Legolas prima e dopo… dove il prima, nella storia, viene dopo dato che Il Signore degli Anelli inizia circa 60 anni dopo la fine de Lo Hobbit e questo Peter Jackson dovrebbe saperlo!

E allora perchè mai ci ritroviamo con un Legolas con gli occhi scuri ne Il Signore degli Anelli e poi (ma nella storia sarebbe prima), improvvisamente con degli azurri occhi di ghiaccio?

Ripeto, un minimo di coerenza interna non avrebbe guastato, o forse PJ e compagnia pensano che gli elfi (solo perchè sono elfi) cambino colore degli occhi come un umano cambia vestiti?

Mistero!!!

Legolas ne Il Signore degli Anelli                                         Legolas ne Lo Hobbit

Legolas_LOTRLegolas_The_Hobbit

 

 

 

 

 

 

Da dove si evince chiaramente che mentre Jackson ha fatto Il Signore degli Anelli per amore, Lo Hobbit l’ha girato invece solo per amore… dei soldi.
Che peccato!!!

Annunci

5 commenti su “A proposito di… “The Hobbit”

    • Non lo dubito e non dico neppure che il film sia mal fatto, in effeti è ben girato, i costumi sono splendidi, gli “effetti” fantastici, il cast è buono, ma non è questo il punto. Il punto è che Lo Hobbit è tutt’altra cosa e questo film del libro ha conservato (quando è convenuto) la trama, cambiando il resto (ad esempio il carattere dei personaggi) tutto solo in vista degli incassi (col primo film è andata maluccio peró), del successo al botteghino e basta la.
      E meno male che almeno c’è stato chi, rispettoso di Tolkien e della storia originale ha, in pratica rifiutato di partecipare. (Grazie Viggo 🙂 )

      Mi piace

      • Grazie a te. In effetti al contrario della trilogia, non ho letto questo libro Tolkien. Lo ho comprato ed iniziato un paio di volte, ma qualcosa mi ha sempre fatto smettere.

        Mi piace

      • Io ho letto Tolkien molti, molti anni fa. E la trilogia l’ho poi ripresa in mano a distanza di tempo e mi ha sempre affascinato. Lo hobbit invece lo trovai poco intrigante. Se ci pensi bene potrebbe essere il motivo per cui non è stato trovato abbastanza “cinematografico” per essere ripreso fedelmente… chissà, magari è solo una mia sensazione.

        Mi piace

I commenti sono chiusi.