Un bravo a Fazio.

Si, un bravo a Fabio Fazio, non per Sanremo di cui non mi importa più di tanto, ma per quanto detto rispondendo a chi (giornalisti) lo accusa di “buonismo”:

in un paese pieno di rabbia come quello che abbiamo, interpretare la buona educazione o la banale civiltà per buonismo è un’istigazione a delinquere

Per quel che vale gli rinnovo il :bravo e aggiungo che era ora che qualcuno lo dicesse, era più che ora! Da quando in qua, infatti per non essere accusati di “buonismo” bisogna essere cattivi, arrabbiati, insultanti?
Da quando le cose si possono dire solo da incazzati? Ma che scherziamo? Ma in che si è trasformata la nostra società?
Se questo è il mondo in cui vogliono farci vivere non ci sto e mi spiace di cuore per chi invece lo trova normale.
Ma già, dimenticavo che ormai la nostra società fa di tutto per dimostrare che davvero “Homo homini lupus”

vi lascio il link al video di Repubblica

Annunci

2 commenti su “Un bravo a Fazio.

  1. Condivido pienamente! Si può essere decisi, ma gentili! Si può sapere ciò che si vuole e ottenerlo onestamente, con il lavoro e senza passare sugli altri. Si può dire no, facendo anche capire perché si dice no.
    Alle volte mi domando a cosa sia servito andare sulla luna, aver debellato peste e vaiolo, avere indagato sull’origine dell’universo se poi non sappiamo convivere con i nostri simili.
    Ciao
    Andrea

    Mi piace

    • “Alle volte mi domando a cosa sia servito andare sulla luna, aver debellato peste e vaiolo, avere indagato sull’origine dell’universo se poi non sappiamo convivere con i nostri simili.”

      Me lo domando spesso anche io e la risposta che mi do non ti piacerebbe, per cui mi limito a dire che, per fortuna, c’è ancora gente che a educazione, gentilezza, cortesia, etc ci tiene ed è bello constatarlo 🙂
      Ciao e grazie per essere passato e aver commentato.

      Mi piace

I commenti sono chiusi.