C’era una volta… La Terra di Mezzo

Quell’uomo nell’ombra… Ombra nella notte 1

Annunci

3 commenti su “C’era una volta… La Terra di Mezzo

  1. Quell’uomo nell’ombra ha del coraggio! Con gente che spara solo perché FORSE portava una cintura esplosiva (notizia testuale che ho letto sulle News), un numero spropositato di donne aggredite nello stesso giorno (e chiamali festeggiamenti?!?) e la polizia tedesca si è comportata come i nostri omertosi con tanto di musichetta di sottofondo “Tuuuutt’a ppposto! E’ tuuuutt’a ppposto!”
    …Ci vuole coraggio! Perché se lo vaesse incontrato qualche seghista (comprati una “L”…) in divisa verde – dire che è il colore della speranza – lo avrebbe scambiato per un clandestino vestito di stracci che si copriva il viso con il burqa (‘gnurant….il burqa è integrale, ma ormai lo chiamano tutti così, grazie alla (dis)informazione in TV)

    Mi piace

    • Eccezionalmente lascio il commento anche se non capisco proprio cosa centra con la foto-che ho chiamata “quell’uomo nell’ombra” perchè intitolarla “quell’uomo li all’angolo” mi sembrava troppo evidente- che fa riferimento a Tolkien.
      Cosa centrano quindi i clandestini, i leghisti (abbi il coraggio di parlar chiaro) e il burqa?
      Perchè coraggio poi? Che bisogno c’è di avere coraggio per indossare un mantello ad un raduno tolkieniano?
      O forse intitolare il post “C’era una volta la Terra di Mezzo” non era sufficientemente chiaro?
      Non mischiamo le cose per favore!!!
      Pregeherei comunque chi commenta di curare il linguaggio, grazie.

      Mi piace

  2. Non pensavo di suscitare tanto scandalo. Certo che si era capito che si trattasse di Tolkien, ma evidentemente il mio ironicamente contestualizzare non è stato gradito. No problem. Ora so che qui il mio stile, che dovresti conoscere visto che segui il mio blog, non è gradito. Quisquilie dii considerazioni a margine: 1. Se scrivo “seghista” ho coraggio a dire in una parola quelli che penso delle “ronde” e della “sicurezza-fai-da-te”, ma il mischiare argomenti con l’ironia qui non è gradita 2. Sul linguaggio curato non ne comprendo la forma impersonale, ma ho già detto di ironia e mio stile.
    Pace e bene. Capita l’aria che tira da queste parti, non è per me. Grazie per lo spazio che ho occupato.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.